Questo sito utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per permettere una migliore esperienza di navigazione. Cliccando ok, continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Viaggiare in Sicilia

Naturalisti, Archeologi, letterati trovarono in Sicilia gli echi del mondo classico come pure le meraviglie di una natura inquieta.

Le rovine di templi, teatri, i fenomeni vulcanici, la ricchezza dei monumenti di ogni epoca, assieme a costumi originali che facevano dell’isola una sorta di inesauribile giacimento culturale in cui ritrovare le origini della cultura europea.

Non a caso Goethe dirà che qui in Sicilia è la chiave di tutto.

Nel tempo in cui per le vie della città sono più numerose le automobili che i passanti, in cui le autostrade, pur malmesse, legano rapidamente luoghi lontani, vedere oggetti legati al viaggio, all’antico modo di viaggiare in Sicilia ma anche in Europa, ci rende consapevoli del mutamento radicale delle condizioni di vita negli ultimi cento anni.

StampaEmail